Questo è l’archvio articoli di sulpanaro.net
Qui trovi tutti gli articoli che non sono più disponibili sul sito del nostro quotidiano

Bikers per l’Emilia con l’asilo alluvionato di Bastiglia, consegnata la donazione

da | Mar 10, 2014 | Bastiglia, Alluvione, Notizie | 0 commenti

Foto donazione Asilo Santa Maria Assunta BastigliaI Bikers per l’Emilia, i ciclisti modenesi già promotori di numerosi eventi di beneficenza, unitamente ai BaikerMais di Alberone di Cento  e al MegaTeam, che riunisce tutti i più importanti gruppi di mtbikers della zona, hanno donato nei giorni scorsi un assegno dell’ammontare di 1.230 euro all’Asilo Paritario Santa Maria Assunta di Bastiglia, che aveva subito ingentissimi danni a causa della recente esondazione del Secchia.

‘Il grido di aiuto ci è stato lanciato dalle stesse maestre dell’Asilo – racconta Alessandro Alessi, titolare di Alessi Bici – una di loro è stata la maestra di mio figlio. Ci hanno raccontato della disperazione nell’avere perso tutto, tanti anni di lavoro spazzati via in un attimo’.

‘L’acqua ha raggiunto gli 85 cm – a parlare è Giovanna Monari, coordinatrice della scuola materna – ed è rimasta stagnante per ben 5 giorni, da domenica fino a venerdì. Potete immaginarvi il disastro quando siamo riusciti a entrare: mobilio, pavimenti, arredi, tutto da rifare’.

La raccolta fondi è stata possibile grazie alla generosità di oltre un centinaio di ciclisti accorsi al MegaRaduno, tenutosi domenica 16 ottobre ad Alberone di Cento. ‘I MegaRaduni sono sempre fonte di grande attrattiva per i ciclisti della zona – dice Marco Saletti, titolare di InBici e organizzatore dell’ultimo raduno – abbiamo quindi pensato di unire questo evento alla beneficenza, facendo una piccola lotteria con premi messi in palio da alcuni commercianti della zona e affidandoci alla generosità dei nostri amici ciclisti, che hanno dimostrato di avere un cuore davvero grande’.

La raccolta fondi a favore dell’Asilo prosegue, è possibile effettuare donazioni tramite il conto corrente IT88E0538766650000000005820.
Gli oltre 80 bambini della struttura sono ora stati divisi in due gruppi e dislocati parte nella sala Polivalente e parte presso la scuola elementare.