Questo è l’archvio articoli di sulpanaro.net
Qui trovi tutti gli articoli che non sono più disponibili sul sito del nostro quotidiano

Finale, preoccupazione per il “polo pattumiera” della Bassa

da | Mar 6, 2014 | Finale Emilia, Notizie | 0 commenti

zuccherificio massa finalese sul panaroLo chiamano “Polo Pattumiera”, quel lembo di terra che si estende tra Finale e Massa. Ed è tanta la preoccupazione che crei problemi sanitari notevoli, per questo l’altra sera la sala Coc di Finale era piena per l’ incontro organizzato dal Movimento 5 Stelle e dalle forze politiche di opposizione sul tema dell’ inceneritore, della discarica e dell’ autostrada Cispadana. “Stupro del territorio e gravi rischi alla salute. Finale non è una pattumiera. Noi non molliamo” il titolo della serata.

Tra i relatori Gianni Tamino, professore all’Università di Padova, che ha spiegato quale sia l’impatto ambientale delle centrali a biomassa. Tema che interessa la Bassa perchè c’è la prospettiva che qui a Finale prenda a lavorare (e inquinare) il “bruciatore” nell’ ex zuccherificio. La teoria esposta dal professore è contraria: questo tipo di centrali, ha spiegato,  avrebbero gravi problemi di emissioni di polveri sottili e non sarebbero in grado di reggersi economicamente da sole.
Secondo intervento quello di Paolo Rebecchi, ex presidente dell’ Associazione medici ospedalieri, che ha mostrato i numeri  – inequivocabili – sui danni alla salute che derivano dal traffico automobilistico, spiegando che i rischi nella Bassa aumenterebbero con la costruzione della Cispdana che porterebbe nuovo traffico.

Una cifra comune è che preoccupa molto il disinteresse con cui i progetti stanno andando avanti. Sul Panaro.net sta preparando per il 14 marzo una trasmissione televisiva su C-100 che parlerà proprio del Polo Pattumiera.