Questo è l’archvio articoli di sulpanaro.net
Qui trovi tutti gli articoli che non sono più disponibili sul sito del nostro quotidiano

La candidata sindaco Pd nelle case delle famiglie. Accade a Campogalliano

da | Mar 3, 2014 | Altri Comuni, Notizie | 0 commenti

pd_logoI primi a mettere a disposizione la propria casa saranno i componenti della famiglia Carri/Terenziani, gli ultimi i Ferri/Vagnini, in mezzo altre nove famiglie che hanno deciso di incontrare in un ambito più casalingo la candidata sindaco della coalizione Centrosinistra Insieme per Campogalliano Paola Guerzoni.
Prende avvio con un inedito programma di visite famigliari, dal significativo titolo “Sala angolo…cultura”, il percorso partecipativo per la costruzione del programma elettorale di Paola Guerzoni. Il primo appuntamento è per la sera di lunedì 3 marzo: dalle 20.45 appuntamento presso i Carri/Terenziani per parlare dei problemi del quartiere dove abitano. Ad ogni incontro, presso ogni nuova famiglia, verrà discusso un tema diverso e chi è interessato può partecipare: si va dai problemi dell’economia e del lavoro alle prospettive per scuola e sanità, dalle nuove famiglie alle idee per il futuro del paese. “Voglio incontrare la gente in un clima intimo, dialogante, criticamente positivo – spiega Paola Guerzoni – che solo la sala di casa può offrire. Sicuramente – continua – nasceranno idee nuove per un programma di governo con uno stile nuovo”. Il calendario delle serate è disponibile sul sito del Pd di Campogalliano e di Modena. Gli incontri iniziano alle ore 20.45.

L’attuale vicesindaco e assessore all’Istruzione Paola Guerzoni è il candidato sindaco per la coalizione di centrosinistra a Campogalliano in vista delle amministrative di primavera. La decisione è stata ratificata dal Comitato organizzatore delle primarie e dal Collegio dei garanti, dopo la presa d’atto che l’altro possibile candidato Massimo Serafini non ha raccolto le firme necessarie per partecipare alle primarie. “Da oggi – ha dichiarato Paola Guerzoni – possiamo impegnarci pienamente nella stesura del programma della nostra coalizione, con il tempo sufficiente per coinvolgere i cittadini che abbiano voglia di collaborare”.