Questo è l’archvio articoli di sulpanaro.net
Qui trovi tutti gli articoli che non sono più disponibili sul sito del nostro quotidiano

Novi, iniziano i lavori di ripristino al cimitero: entro ottobre riapre tutta l’area

da | Mar 10, 2014 | Novi, Notizie, Ricostruzione, speciale terremoto | 0 commenti

“Gli interventi che partiranno sono stati pensati e progettati per un recupero totale del sito che sarà più sicuro e con consumi energetici ridotti rispetto alla situazione pre-sisma: è priorità dell’ Amministrazione riaprire tutta l’area del cimitero di Novi entro la fine di ottobre”. Così il sindaco Luisa Turci presenta i lavori di ristrutturazione che partiranno a breve nel cimitero di Novi, un intervento necessario da tempo e che adesso vedrà una rapida risoluzione.

I lavori riguarderanno il ripristino dei danni subiti, la realizzazione di opere di manutenzione per ovviare ai fenomeni di degrado delle facciate più vecchie, la rimozione delle coperture in eternit, interventi di consolidamento strutturale ed infine il rifacimento degli impianti elettrici prevedendo l’utilizzo di lampadine a led.

I lavori inizieranno il 17 marzo e si dividono in due fasi: la prima fa riferimento alla porzione Ovest il cui termine è previsto per la metà di luglio, successivamente si chiuderà la porzione centrale e quella posta sul lato est riaprendo la porzione precedentemente chiusa.

L’appalto, dell’importo pari a  927.000 Euro, è stato affidato alla Cooperativa di Costruzioni di Modena; si prevede che i lavori siano ultimati per il 30 di ottobre.

Le sepolture a terra saranno sospese per tutta l’esecuzione della prima fase dei lavori e potranno riprendere presumibilmente della seconda metà di luglio mentre le sepolture ordinarie continueranno ad essere effettuate presso il primo piano del corpo centrale del cimitero, agibile e raggiungibile attraverso scale e ascensori.

Gli orari di apertura della struttura, in riferimento alle parti non interessate ai lavori, non subiranno cambiamenti.