Questo è l’archvio articoli di sulpanaro.net
Qui trovi tutti gli articoli che non sono più disponibili sul sito del nostro quotidiano

Sospensione mutui case o capannoni inagibili, va richiesta in forma scritta con la presentazione modello Mude o Sfinge

da | Mar 3, 2014 | Notizie, Ricostruzione, Risarcimenti, speciale terremoto | 1 commento

terremoto“I cittadini del cratere che desiderano usufruire della estensione della sospensiva sulle rate dei mutui sulla propria abitazione o capannone debbono richiederla, meglio se in forma scritta, presso il proprio Istituto di Credito muniti dell’attestazione della avvenuta presentazione del modello MUDE o SFINGE o del documento attestante l’avvenuta prenotazione della domanda di ricostruzione”. Lo fa sapere il Comitato Sisma 12.

“La sospensione scadrà il 31 dicembre 2014 o all’avvenuto ripristino della agibilità dell’immobile danneggiato.

Fino alla ufficializzazione fatta da Banca d’Italia, che dovrebbe avvenire circa nella prima decade di marzo, sarà possibile il verificarsi di “disguidi” che vi invitiamo a segnalarci”.