Dai giornali di oggi, mercoledi 2 aprile 2014

da | Apr 2, 2014 | Dai giornali di oggi, Notizie | 0 commenti

image

USURA: IMPRENDITORE SEVIZIATO IN CASA NEL MODENESE, 3 ARRESTI. ORA VIVE SOTTO PROTEZIONE. LE MINACCE: “SE TI SUICIDI, CI RIFAREMO SU TUA MOGLIE” I carabinieri di Caserta hanno arrestato nella provincia di Modena tre persone che, spacciandosi per affiliati al clan dei Casalesi, nell’agosto del 2013 si sono presentati incappucciati a casa di un imprenditore modenese in difficoltà a cui avevano prestato 25mila euro e, per costringerlo a saldare il debito, concesso con tassi usurai del 30 percento al mese, lo hanno sequestrato e seviziato tagliuzzandogli la schiena con un taglierino. I tre – un foggiano e due mantovani – avrebbero intimato: “Se ti suicidi, i soldi li prendiamo da tua moglie o da tua madre e tuo padre”

MUSEO PAVAROTTI, IRA DELLE OPPOSIZIONI Ok ieri dal consiglio comunale alla proposta di nulla osta in deroga agli strumenti urbanistici comunali, per trasformare una parte della tenuta di Pavarotti in un complesso museale-espositivo. A favore della delibera, presentata da Gabriele Giacobazzi, hanno votato Pd, Udc e Modena Futura. Contrari, invece, FI-Pdl e Sel, mentre si sono astenuti FdI, Ncd, Lega nord, Mpc e Msa. Belli (Pdl): “Luogo indegno alla figura del maestro”.

ALLUVIONE, 302 IMPRESE AGRICOLE COINVOLTE. DANNI PER 54MLN DI EURO Sono 302 le aziende agricole danneggiate dall’ inondazione del Secchia del gennaio scorso, su un totale di 350 presenti nell’ area alluvionata del modenese che ha un estensione di 6.500 ettari. Il bilancio, diffuso dalla provincia di Modena, stima in 54 milioni di euro i danni alle strutture e alle infrastrutture agricole: 52 milioni saranno necessari per il ripristino delle strutture, tra le quali le cifre maggiori sono calcolate per gli impianti arborei, con un danno di oltre 18 milioni di euro, e i fabbricati residenziali, danneggiati per 17 milioni e mezzo.

SISMA, SCADUTI I TERMINI PER I DANNI GRAVI. LUNEDì INCONTRO SISMA.12 Sono scaduti lunedì, a mezzanotte, i termini per la presentazione delle prenotazioni per ristrutturare le abitazioni e le imprese in classe E. Lunedì alle 20,30 a Concordia incontro voluto da Sisma.12 con i parlamentari modenesi. Intanto a Mirandola il consiglio comunale ha approvato il piano per la ricostruzione

DIA SEQUESTRA BENI PER 5 MILIONI A PREGIUDICATO NEL MODENESE
La direzione investigativa antimafia di Bologna ha eseguito in provincia di Modena un decreto di sequestro di beni immobili e mobili ritenuti riconducibili ad un pregiudicato di origine pugliese, Jimmy Conte. Tra i beni sequestrati (per complessivi 5mln di euro) anche una ditta di noleggio di auto di lusso con ede a Castelfranco. Il decreto è stato emesso dalla sezione misure di prevenzione del tribunale di Taranto. La Dia bolognese: “E-R da tempo fortemente controllata per i tentati vi di infiltrazione mafiosa nelle opere di ricostruzione post terremoto”

CHIOSCHI MODENA, IL MINISTERO DIFENDE LA GRIFONI Il sottosegretario Borletti Buitoni: “Ammetto che le nuove strutture siano particolarmente impattanti”, ma il “decreto di vincolo è generico”. Così il sottosegretario Borletti Buitoni che assolve i 18 ok dati dalla soprintentendenza e attacca frontalmente Giovanardi (Ncd): “Perché non ha detto nulla sul degrado precedente?”

FRANE, PER LE EMERGENZE SERVONO 80MLN DI EURO Per tamponare le situazioni più urgenti servirebbero 300mln di euro per l’intera Emilia Romagna, 80 per il modenese. Ieri sopralluogo della protezione civile nazionale. Tappe a Polinago, Gombola e Palagano. “Auspichiamo che lo Stato dichiari lo stato di emergenza, siamo in ginocchio”, dicono i sindaci.

SARDEGNA, SFRATTATO IL MODENESE CUSTODE DELL’ISOLA DI BUDELLI, LUI: “MI CACCIANO PERCHÉ HO SEGNALATO LE INADEMPIENZE PUBBLICHE” L’isola con la sabbia rosa passa alla Regione Sardegna e il presidente del parco ‘sfratta’ lo storico custode, il modenese Mauro Morandi, 75 anni, dall’89 nell’isola. “Il presidente Bonanno non vede l’ora di mandarmi via perché gli ho detto quello che penso sulla cattiva gestione del territorio”

CRONACA, CARPI, AGENTI INSEGUONO I LADRI E SI SCHIANTANO Finiti all’ospedali due agenti del commissariato di Carpi entrati in azione, l’altra notte, a supporto dei carabinieri, alle prese con l’inseguimento di un’auto sospetta.

MODENA, LICEO SIGONIO IN PROTESTA: “LA SCUOLA È MARCIA” Mesi fa la caduta dell’intonato, sabato l’acqua sulla testa di una ragazza: gli studenti del liceo Sigonio ieri hanno protestato con striscioni (poi rimossi) e una catena che ha chiuso l’ingresso principale (ma tutti sono entrati in classe dagli altri ingressi). “Questa scuola è marcia, non crediamo più alle promesse degli amministratori”

TONNELLATE RIFIUTI VICINO TORRENTE MODENESE, DENUNCIATA DITTA   Tonnellate di rifiuti di ogni genere, anche pericolosi, ammassati in un’area di 25.000 metri quadri a ridosso del torrente Guerro, affluente del Panaro, nel comune di Castelvetro. A scoprirle la guardia di finanza. Denunciato il legale rappresentante di una ditta di rottamazione per deposito incontrollato di rifiuti, getto pericoloso di cose e deturpamento di bellezze naturali. Presenti, tra l’altro, carcasse di auto, pneumatici, e liquami e oli esausti, finiti nel Guerro. (Ansa)