Questo è l’archvio articoli di sulpanaro.net
Qui trovi tutti gli articoli che non sono più disponibili sul sito del nostro quotidiano

Un nuovo ripetitore per migliorare le comunicazioni. Ma solo per le emergenze

da | Feb 24, 2017 | Mirandola, Finale Emilia, San Felice sul Panaro, Concordia, Medolla, Cavezzo, Camposanto, San Possidonio, San Prospero, Novi, Basso mantovano, Altri Comuni | 0 commenti

Diciamo subito che non è per i privati cittadini che viaggiano al solito (lento) ritmo. Nelle scorse settimane, a Concordia sulla Secchia, è stata installata una stazione ripetitrice di segnale radio TETRA della rete regionale di comunicazione in emergenza utilizzata sia dalla Polizia Municipale sia dalle strutture di Protezione Civile.

L’intervento è il risultato di un’efficace collaborazione fra l’Unione Comuni Modenesi Area Nord che ha promosso il progetto investendovi risorse economiche, Lepida Spa che in qualità di gestore della rete regionale R3 ha co-finanziato l’investimento e gestirà l’impianto, la Regione Emilia-Romagna – Area Polizia Locale che ha concesso il contributo richiestogli attraverso il bando per il finanziamento di progetti destinati alla qualificazione dei corpi di polizia locale e l’Agenzia Regionale per la Sicurezza Territoriale e la Protezione Civile che ha partecipato all’investimento nel quadro degli interventi di potenziamento delle strutture operative sovracomunali. L’infrastruttura realizzata, del costo complessivo di quasi 40mila euro, costituisce un ulteriore tassello per incrementare la copertura del segnale radio regionale disponibile per i servizi di emergenza nell’area occidentale del territorio dell’UCMAN e fornisce un importante miglioramento delle condizioni operative, sia per la Polizia Municipale che per le organizzazioni del volontariato di protezione civile, non solo in caso di calamità naturali, ma anche nelle ordinarie attività di servizio.