Questo è l’archvio articoli di sulpanaro.net
Qui trovi tutti gli articoli che non sono più disponibili sul sito del nostro quotidiano

Redditi dei cittadini, la Bassa ha due facce

da | Mar 15, 2017 | Mirandola, Finale Emilia, San Felice sul Panaro, Concordia, Medolla, Cavezzo, Camposanto, San Possidonio, San Prospero, Bomporto, Novi | 0 commenti

Pubblicati i dati del Ministero dell’economia e delle finanze sui redditi del 2015 dei cittadini. Emerge come nella Bassa si abbiano due facce della stessa medaglia. Pur in in panorama di sostanziale benessere, infatti, ci sono Comuni molto ricchi, come Cavezzo e Medolla e Comuni i cui cittadini sono (relativamente) più poveri, come San Possidonio e Novi: in questo caso i redditi medi distano di quasi un quarto rispetto a quelli più alti.
Poco conta la dimensione dei singoli Comuni: non si spiegherebbe, infatti, perchè la piccolissima Camposanto sia ben più ricca delle contigue e popolose Finale Emilia e San Felice. La differenza sta certo nella presenza più o meno diffusa di imprenditori che guidano grandi imprese, e i loro dirigenti, che risultano contribuenti in luoghi come Cavezzo e Medolla, che sono con Mirandola al top della classifica. Di certo nei Comuni più grandi c’è più ampia diffusione, che limita l’innalzamento della soglia di ricchezza, di persone con redditi molto moto bassi.
Ma forse anche si può cominciare a notare una velocità diversa di ripresa dal terremoto del 2012.

I numeri

I dati evidenziano che in Italia il reddito medio pro capite ammonta a 20.690 euro. Se analizziamo i dati a livello regionale si conferma la frattura territoriale che da sempre caratterizza il nostro Paese. Le regioni in cui si guadagna di più sono Lombardia, Lazio ed Emilia Romagna, mentre quelle più ‘povere’ sono Puglia, Molise e Calabria.

La nostra è la terza regione, dopo Lombardia e Lazio, per reddito. In Emilia Romagna la media è del 21.075, in crescita (tra 2014 e 2015) di un migliaio di euro all’anno. 

Per quanto riguarda la Bassa, molto bene i redditi a  Cavezzo (22.281 euro di media), Medolla (21.344 euro), e Mirandola, che ha un reddito medio di 21.092 euro. Nella media Camposanto (20.056 euro), Bomporto (20.008 euro), San Prospero (19.673 euro), Ravarino (19.566 euro), Finale Emilia (19.272 euro), San Felice (19.246 euro). I redditi più bassi sono a  Concordia (18.187 euro), Novi (17.651 euro),  chiude San Possidonio con 17.511 euro di reddito medio

ComuniRedditi
Cavezzo22.281 euro
Medolla21.344 euro
Mirandola21.092 euro
Camposanto20.056 euro
Bomporto20.008 euro
San Prospero19.673 euro
Ravarino19.566 euro
Finale Emilia19.272 euro
San Felice sul Panaro 19.246 euro
Concordia sulla Secchia18.187 euro
Novi di Modena17.651 euro
San Possidonio17.511 euro