Uccide il gatto a fucilate: denunciato

da | Mar 24, 2017 | Cronaca | 0 commenti

Ha sparato a un gatto randagio, uccidendolo, perché gli “infastidiva” i dieci conigli che alleva davanti a casa in un recinto. I carabinieri, riporta l’Ansa, hanno denunciato un 67enne residente nella frazione di Castellaro di Sestola (Modena) per uccisione di animale, un reato che potenzialmente è punibile anche con la reclusione. La vicenda è emersa perché quando l’uomo ha sparato un ciclista ha sentito il colpo di fucile e visto il 67enne che, successivamente, gettava l’animale morto in un cassonetto per i rifiuti. Quando i carabinieri si sono presentati alla sua abitazione, l’uomo non ha potuto fare altro che confessare. I militari hanno anche rinvenuto la carcassa dell’animale ucciso.

Il 67enne dovrà inoltre rispondere di detenzione abusiva di armi, perché nell’abitazione sono stati trovati un fucile calibro 20 e 10 cartucce detenuti senza la necessaria denuncia. Nel corpo dell’animale sono stati trovati 39 pallini compatibili col fucile sequestrato, una volta che sono scattati gli accertamenti dell’Ausl sul gatto.