Carpì un diamante, preso grazie alle impronte digitali

da | Apr 7, 2017 | Carpi | 0 commenti

Si era introdotto a casa della donna con un obiettivo ben chiaro: rubarle il prezioso diamante che possedeva. Era riuscito nel colpo, ma non aveva fatto i conti con gli uomini dei Carabinieri che con certosina pazienza hanno raccolto le prove sul luogo del crimine, la casa di una possidente di origine venezuelana di Carpi, e dopo un breve lavoro di indagine hanno incastrato il colpevole. E’ finito così nei guai un 44enne di origine rumena e residente a Bologna, riconosciuto grazie alle impronte digitali.
Mercoledì i carabinieri lo hanno identificato e denunciato per furto.