Elisoccorso 24 ore su 24 anche per la Bassa Modenese

da | Apr 13, 2017 | In Primo Piano, Finale Emilia, Salute | 0 commenti

La Regione Emilia-Romagna attuerà un servizio di elisoccorso H24, ovvero 24 ore su 24, nella Bassa modenese, dopo la sollecitazione degli amministratori del territorio ferito dal sisma e le proteste dell’opposizione. Lo ha annunciato questa mattina nell’aula dell’Assemblea legislativa il governatore dell’Emilia-Romagna Stefano Bonaccini. Lo fa sapere una nota dei consiglieri del Pd Enrico Campedelli, Giuseppe Boschini, Luca Sabattini e Luciana Serri. 

“Non possiamo che esprimere soddisfazione per la notizia e soprattutto  – commentano i consiglieri – evidenziare come il confronto sulle problematiche specifiche del territorio possa portare a soluzioni positive nell’interesse delle comunità locali.

A inizio 2017 la Regione aveva individuato le prime 17 aree diverse dagli eliporti e destinate all’uso esclusivo di elicotteri, abilitate al servizio di elisoccorso anche nelle ore notturne. I lavori di adeguamento e il potenziamento del servizio sono stati finanziati con risorse aggiuntive importanti – oltre 3 milioni di euro all’anno – e sono state già individuate cinque superfici nella nostra provincia (ospedali Policlinico e Baggiovara di Modena, Pavullo, Montese e Palagano).

Da oggi sappiamo che ce ne saranno altre, di cui una nell’area nord di Modena a completamento del territorio provinciale. Il servizio è importante perché permette di portare soccorso a persone in pericolo di vita e garantisce un’assistenza ad alto livello, con tempi di intervento molto rapidi”.