“Lè al diavul ca va in carrossa”. Ma dopo arriva la grandine

da | Mag 1, 2017 | In Primo Piano, Mirandola, San Possidonio | 0 commenti

“Le’ al diavul cal va’ in carossa”, “È il diavolo che va in carrozza”, hanno pensato in tanti, tra Mirandola e San Possidonio, mentre sentivano tuonare senza vedere pioggia. Un vecchio detto che da bambini faceva rabbrividire da paura, molto adatto a descrivere il fenomeno metereologico che si è visto nella Bassa oggi, lunedì primo maggio, dopo le 18.

Ma poi i tuoni hanno portato il temporale, e la grandine, localizzata soprattutto su Mirandola. Per la conta dei danni, bisogna aspettare domattina, ma la breve durata della perturbazione lascia sperare che siano pochi.

Il video sulla grandinata di Claudio Pedretti