Malato di sclerosi, fermo a letto col respiratore artificiale: derubato dai ladri

da | Mag 6, 2017 | In Primo Piano, Altri Comuni | 0 commenti

Cosa c’è di più abietto di andare a rubare a casa di un malato, un malato di quella terribile Sclerosi Laterale Amiotrofica (Sla)? Rubare la sicurezza e la tranquillità di una famiglia provata, rubare poi – incredibile ma vero- anche un macchinario salvavita per il malato, un generatore di corrente che in caso di black out gli garantisce che il macchinario che gli permette di respirare funzioni sempre.

L’odioso crimine è avvenuto l’altra sera nell’abitazione di un malato di Vigarano Mainarda, nel ferrarese, un uomo di 61 anni bloccato a letto per via della terribile malattia.

Come racconta il Resto del Carlino, i ladri sono entrati nel garage della casa dell’uomo facendo un buco nella serranda. Una volta dentro hanno adocchiato il generatore di corrente, macchinario che costa sui 500 euro, e lo hanno portato via. Così nella malaugurata ipotesi di un black out prolungato la macchina che permette al 61enne di respirare, e quindi di vivere, si fermerebbe.