Appalti a Finale Emilia, condannate le associazioni

da | Gen 28, 2019 | In Primo Piano, Finale Emilia | 0 commenti

Sono stati condannati con il rito abbreviato a quattro mesi i tre gestori del circolo Quartiere ovest, mentre hanno patteggiato, sempre quattro mesi, l’ex capo ufficio lavori pubblici del Comune di Finale Giulio Gerrini e l’ex segretaria comunale Natalia Magaldi.

È quanto ha deciso il giudice per l’udienza preliminare Andrea Romito nell’ambito dell’inchiesta sugli appalti per la gestione di circoli tra Massa e Finale.

Invece, sono stati rinviati a giudizio l’ex sindaco Fernando Ferioli e il suo predecessore Raimondo Soragni, gli ex assessori Fabrizio Reggiani e Angelo D’Aiello, un funzionario comunale e i membri delle associazioni.

Secondo gli inquirenti, il Comune avrebbe permesso di gestire i circoli ed altri luoghi ricreativi senza una regolare gara d’appalto falsificando gli atti.