Questo è l’archvio articoli di sulpanaro.net
Qui trovi tutti gli articoli che non sono più disponibili sul sito del nostro quotidiano

Mirandola, resta in carcere il giovane accusato dell’incendio

da | Mag 24, 2019 | In Primo Piano, Mirandola, Cronaca | 0 commenti

Resta in carcere il giovane presunto responsabile dell’incendio che la mattina di martedì ha distrutto il comando della polizia municipale di Mirandola, in provincia di Modena, provocando la morte di due anziane che abitavano in un appartamento adiacente. Il gip Andrea Romito ha disposto per lui, a quanto pare diciottenne originario del Marocco, la custodia cautelare in carcere, convalidando l’arresto. Il giovane si è avvalso della facoltà di non rispondere. Presente, nella casa circondariale di Sant’Anna, anche il procuratore capo di Modena Paolo Giovagnoli.
La difesa del giovane, l’avvocato modenese Fernando Giuri, aveva sollevato una eccezione di incompetenza, respinta dal Gip, sostenendo che il suo assistito potrebbe essere effettivamente minorenne, come dichiarato dal diretto interessato, e per questo il caso sarebbe dovuto essere trattato dalla Procura dei minori. La Procura di Modena chiederà una consulenza psichiatrica. (ANSA)

LEGGI ANCHE:

  • Incendio a Mirandola, ecco come Otman è riuscito a entrare
  • L’incendio di Mirandola e quegli infissi da sistemare. Da gennaio nessuno era mai intervenuto
  • Incendio Mirandola, sistemate le famiglie sfollate ora il Comune pensa alla ricostruzione
  • Incendio a Mirandola, migliorano i feriti
  • Il dolore che unisce: i messaggi di cordoglio per l’incendio a Mirandola
  • Incendio a Mirandola, è l’ora della bagarre politica
  • È spuntato dal nulla a Camposanto l’incendiario di Mirandola
  • Incendio a Mirandola, resta in prognosi riservata uno dei feriti
  • Mezzo milione di euro di danni, migliaia di pratiche a fuoco: la sede dei Vigili di Mirandola devastata e inutilizzabile
  • Sicurezza, tutti i dubbi del rogo letale di Mirandola
  • Incendio alla caserma di Mirandola, l’aveva già fatto a Roma
  • Ha numerosi precedenti e un decreto di espulsione il giovane arrestato
  • Dà fuoco alla sede dei Vigili Urbani di Mirandola e uccide due persone, fermato il presunto responsabile
  • Incendio a Mirandola: tutti dimessi i pazienti meno gravi
  • In fin di vita altre due persone, oltre alle due già morte nel rogo di Mirandola
  • Incendio a Mirandola: due morti e tre feriti gravi
  • Il Comando dei Vigili Urbani della Bassa spostato a San Possidonio
  • Rogo con due morti a Mirandola, il ministro Salvini: “Azzerare l’immigrazione clandestina”
  • Ganzerli: “Come è possibile che uno straniero irregolare con decreto di espulsione sia arrivato indisturbato a Mirandola?”
  • Mirandola, il presidente Bonaccini: “Profondo dolore per l’intera comunità regionale”
  • Rogo di Mirandola, il Pd: “Una ferita che la città non merita”
  • Incendio a Mirandola, i sindacati: “Evitare ogni strumentalizzazione”
  • Mirandola, Platis e Aimi (Forza Italia): “L’attentato mette a nudo le maglie larghe della sicurezza”
  • Lutto cittadino per le vittime del rogo alla sede dei Vigili di Mirandola