Questo è l’archvio articoli di sulpanaro.net
Qui trovi tutti gli articoli che non sono più disponibili sul sito del nostro quotidiano

Finale Emilia, barista aggredito e pestato a sangue

da | Giu 28, 2019 | In Primo Piano, Finale Emilia, San Felice sul Panaro, Camposanto | 0 commenti

FINALE EMILIA- Finale Emilia sotto shock per la violenta aggressione subita all’alba di venerdì dal barista del bar Il Castello, Gianfranco Guerra, 64 anni.

Si tratta del bar, che ha anche la tabaccheria, che si trova in via Trento Trieste. Fermato dopo poche ore un sospetto.

L’aggressione è avvenuta attorno alle 5.30 del mattino. In giro non c’era nessuno, è l’orario in cui aprono bar e giornalai. Pare non sia sta solo un malvivente ad aver preso di mira il bar tabacchi probabilmente mirando all’incasso. I Carabinieri ritengono che più probabilmente si è trattato di una colluttazione con un giovane che svolgeva occasionalmente piccoli lavori per il titolare del bar. Avrebbe sorpreso alle spalle il barista mentre era nel laboratorio intento a preparare le colazioni. Lo ha preso a martellate.

Ad avere la peggio è stato il barista, violentemente picchiato.

Guerra è stato portato via in elisoccorso, ci sono preoccupazioni per la sua salute. Nel pomeriggio dovrà essere sottoposto a un intervento chirurgico  di Neurochirurgia per ricomporre le fratture al cranio.

Sui fatti indagano i Carabinieri: hanno fermato l’uomo considerato responsabile della violenza poco dopo l’aggressione alla stazione di Bologna.

LEGGI ANCHE

Finale: va a comprare le sigarette, tenta un approccio col barista. Al “no” scatta la violenza