Questo è l’archvio articoli di sulpanaro.net
Qui trovi tutti gli articoli che non sono più disponibili sul sito del nostro quotidiano

Banda dello spray, a che punto siamo

da | Ago 7, 2019 | In Primo Piano, San Prospero, Bomporto | 0 commenti

SAN PROSPERO, BOMPORTO – A quattro giorni dall’arresto dei sei giovani accusati della strage nella discoteca di Corinaldo il 7 e 8 dicembre scorso spunta un video – come ha rivelato La Gazzetta di Modena – che ritrae Ugo Di Puorto, uno degli indagati, insieme al trapper Sfera Ebbasta in un autogrill proprio la notte della strage in discoteca.

Nei giorni scorsi dalle carte dell’inchiesta era emersa questa vicenda, ma ora è spuntato anche il video che Di Puorto aveva pubblicato sul suo profilo Instagram, poi rimosso.

Nel video si vede Ugo che incalza il trapper, il quale risponde ‘Yeah, the king, Sfera Ebbasta’. Sfera mima il gesto del cucirsi la bocca e Ugo dietro: “Sta facendo i soldi mentre voi parlate, parlate, guardatelo”.

GLI INTERROGATORI

Intanto ieri si sono svolti gli altri interrogatori, dopo quello di Cavallari in carcere a Genova lunedì. Gli indagati hanno negato le accuse o non hanno risposto, dando atto così a quel “patto del silenzio” che, secondo gli inquirenti, li legherebbe. Si è avvalso della facoltà di non rispondere anche il titolare del compro oro Andrea Balugani, il 65enne indagato poiché ritenuto essere presunto ricettatore della banda. Dagli interrogatori sarebbe emersa anche una spaccatura nel gruppo, quindi due bande separate che avrebbero agito quella notte.

LEGGI ANCHE: