Questo è l’archvio articoli di sulpanaro.net
Qui trovi tutti gli articoli che non sono più disponibili sul sito del nostro quotidiano

Nuove perquisizioni per stanare tutti i complici della banda dello spray

da | Ago 12, 2019 | In Primo Piano, San Prospero, Bomporto | 0 commenti

BOMPORTO, SAN PROSPERO E DINTORNI – Nuove perquisizioni per stanare tutti i complici della banda dello spray. Gli inquirenti non fermano le indagini dopo l’arresto dei componenti della “banda dello spray”, che si ritiene abbiano avuto un ruolo chiave nella strage alla discoteca di Corinaldo in cui nel dicembre scorso morirono 6 persone.

Dopo aver arrestato Ugo Di Puorto (19 anni di Bomporto), Andrea Cavallari, 20 anni di Bomporto, Moez Akari, 22 anni residente a Castelnuovo Rangone, Raffaele Mormone, 19 anni di San Cesario sul Panaro, Badr Amouiyah, 19 anni residente a San Prospero, Sohuibab Haddada, 21 anni residente a Bomporto e Andrea Balugani, 65 anni di Castelfranco Emilia, il gestore del “Compro oro” che ricettava la refurtiva, si ipotizza il ruolo di un secondo ricettatore.

Di lui si parlerebbe infatti in una intercettazione in cui i giovani parlavano di come monetizzare il furto di un braccialetto di diamantini,a vvenuto durante uno dei tanti colpi che portavano avanti tutti insieme.

Inoltre la Procura vuole vederci chiaro sul ruolo di Balugani, e proprio a Castelfranco sono state operate perquisizioni nei locali che l’orafo a a sua disposizione, alla ricerca di prove che ricostruiscano quanto avvenuto. Il suo avvocato, intanto ha presentato ricorso per chiederne la scarcerazione.

LEGGI ANCHE