Questo è l’archvio articoli di sulpanaro.net
Qui trovi tutti gli articoli che non sono più disponibili sul sito del nostro quotidiano

Quattro quintali di spazzatura abbandonata raccolta in poche ore dai volontari a San Felice

da | Ott 14, 2019 | In Primo Piano, San Felice sul Panaro | 0 commenti

SAN FELICE SUL PANARO – Quattro quintali di spazzatura abbandonata raccolta in poche ore dai volontari a San Felice, che sabato hanno aderito alla iniziativa TiramiSu.

All’iniziativa hanno partecipato oltre 100 volontari di tutte le età uniti per un’unica causa: salvaguardare l’ambiente e ripulire parchi e strade del paese.
I volontari sono stati suddivisi in 3 gruppi, raggiungendo così diversi punti all’interno del territorio comunale. Un gruppo con famiglie e bambini ha ripulito le strade e i parchi del centro, un altro gruppo si è occupato delle ciclabili che da San Felice portano a Rivara (frazione del comune), mentre altri 20 volontari si sono occupati della ciclabile che costeggia la ferrovia, direzione Verona, e successivamente la zona delle piscine comunali.
Al termine del percorso una bella e significativa foto di gruppo, ai piedi della Rocca Estense, con tutti i sacchi raccolti durante il pomeriggio. Gli organizzatori stimano circa 4 quintali di materiali raccolti. I rifiuti più strani? Un estintore del 2007, una batteria di un’auto e un centinaio di pannolini di bambini, senza contare le innumerevoli lattine di birra, mozziconi, bottiglie di vetro e plastica varia.
L’evento mira a coinvolgere sempre più persone e territori con appuntamenti ricorrenti durante il corso dell’anno. Promotori dell’iniziativa Mattia Rebecchi e il Comitato Genitori Scuole, con la collaborazione di Aimag Spa e il patrocinio del Comune di San Felice sul Panaro.
Per tutte le info riguardanti le prossime passeggiate potete seguire su Facebook “TiramiSù – EcoWalk”.