Questo è l’archvio articoli di sulpanaro.net
Qui trovi tutti gli articoli che non sono più disponibili sul sito del nostro quotidiano

Mirandola, agevolazioni tributarie del Comune per sostenere il mondo del lavoro

da | Mag 14, 2020 | Mirandola | 0 commenti

MIRANDOLA – “Era già obiettivo dell’Amministrazione comunale, il sostegno alle imprese, piccole, piccolissime e medie del territorio, finalizzato alla crescita. Sostegno che ora si rafforza, anche sotto l’aspetto più specifico tributario e fiscale: il Comune è pronto ad andare incontro alle esigenze di chi è in difficoltà per assisterlo al meglio, dilazionando i pagamenti nel modo migliore. Evitando in questo modo di gravare sull’attività imprenditoriale con le scadenze e di turbare le persone che in essa vi operano: i titolari e di conseguenza i dipendenti. A maggior ragione, date le incertezze del periodo attuale dovute al Covid-19. Ci poniamo dunque come un alleato, per la ripartenza, ma pure per favorire in modo armonico quel percorso di crescita interrotto diversi mesi fa.” E’ questa la riflessione che arriva dall’Assessore del Comune di Mirandola alle Politiche economiche e Benessere sociale, Giuseppe Forte, a margine dell’incontro tenuto nei giorni scorsi con i rappresentanti delle Associazioni imprenditoriali. “Tutto questo, col fine di garantire i principi della Costituzione per i quali ogni cittadino è in dovere di pagare in virtù della capacità contributiva. Chi però si dovesse rendere indisponibile al senso civico dell’imposizione fiscale, non esiteremo ad applicare le norme a riguardo, anche nelle forme più severe.” 

In un momento di forti preoccupazioni come quello in corso, il Comune di Mirandola ha voluto invitare ed incontrare in video conferenza tutte le Associazioni datoriali e del mondo sindacale, al fine di dare risposte precise ed adeguate al mondo dell’imprenditoria. L’assessore Forte in apertura ha evidenziato le difficoltà in cui vertono i contribuenti in questo particolare momento. “Contribuenti che sono le aziende – ha sottolineato – Aziende che rappresentano la società attraverso gli imprenditori e i lavoratori di settore. Uomini e donne che costituiscono famiglie, ovvero il tassello principale della nostra collettività. Il Comune con il suo sistema tributario e fiscale non vuole turbare in nessuna misura gli animi di queste persone. La serenità di ogni membro della filiera lavorativa è fondamentale, dato che si ripercuote sulle famiglie, e viene percepita dai figli che rappresentano il futuro della nostra comunità. Per questa ragione, c’è l’impegno, da parte di noi amministratori insieme ai rappresentanti delle imprese, di fare squadra, al fine di garantire e trasferire in questo modo alle famiglie quella serenità necessaria, data dal lavoro utile a sviluppare una società più solida.”

“Ecco perché riteniamo di primaria importanza – prosegue Forte – dover intervenire senza comportamenti vessatori verso i contribuenti. Ognuno si deve sentire tutelato dal Comune, non abbandonato. Per questo, siamo pronti a dare la massima assistenza, soprattutto a chi si trova in difficoltà. Attraverso alle disposizioni di legge che consentono garanzia di continuità aziendale, dilazioni di pagamento, dilazioni di dilazioni in caso di insolvenza. L’obiettivo è fare in modo che tutti assolvano il dovere di contribuenti, nel rispetto di tutti i cittadini e delle istituzioni. Per questa ragione, chi, nonostante le agevolazioni previste, si rende indisponibile o inadempiente verso comunque quelli che sono obblighi tributari e fiscali, saremo puntuali nell’applicare le norme anche nella misura più severa.”

Condivisione e volontà di collaborazione fattiva da parte delle Associazioni intervenute in occasione della videoconferenza. L’Amministrazione comunale preso atto delle richieste arrivate da parte dei partecipanti ha illustrato quanto predisposto al fine di agevolare tutti i settori imprenditoriali e del mondo del lavoro. Inoltre si impegnerà nella messa a punto di ulteriori misure di sostegno da condividere.