Questo è l’archvio articoli di sulpanaro.net
Qui trovi tutti gli articoli che non sono più disponibili sul sito del nostro quotidiano

A Medolla una serata su Dante e il Purgatorio

da | Giu 28, 2020 | Medolla | 0 commenti

Ha per titolo “Paesaggi della rinascita. Albe e tramonti nel Purgatorio dantesco” l’appuntamento in programma mercoledì 1 luglio, inizio alle ore 21, nel giardino di Villa Raisi-Ghirardini, già Villa Abboretti, in via Villafranca.

A condurre la serata, con letture commentate dalla seconda cantica della Divina Commedia, Alessandra Mantovani, professoressa di Lettere al Liceo “G.Pico” di Mirandola, docente a contratto di Letteratura Italiana all’Università di Modena e rappresentante per l’Istituto per i beni artistici, culturali e naturali (IBC) di Bologna nel direttivo del Centro Internazionale di Cultura “Giovanni Pico della Mirandola”. Una scelta non casuale, quella del Purgatorio di Dante, dove in particolare nei primi canti si assiste a un momento di rinascita, anche se con tutte le paure, le tracce e le ombre dell’Inferno. Un percorso all’insegna della ritrovata luce, della speranza, della vita, che può trovare molti punti di contatto con la situazione del mondo che reagisce e riparte dopo i mesi dell’emergenza Coronavirus. L’ennesima conferma di come i grandi classici della letteratura possano essere sempre “interrogati” alla luce dell’attualità.

La serata è a ingresso gratuito, ma proprio a causa delle disposizione in materia di distanziamento, il numero di partecipanti è limitato. Prenotazione obbligatoria al Centro culturale comunale (chiamare lo 0535 53850 o scrivere a ufficio.cultura@comune.medolla.mo.it), entro e non oltre le ore 12 di mercoledì 1 luglio.