Questo è l’archvio articoli di sulpanaro.net
Qui trovi tutti gli articoli che non sono più disponibili sul sito del nostro quotidiano

Hospice San Possidonio, la Fondazione di Carpi: “Aspettiamo ancora le carte. Per ora solo annunci”

da | Giu 22, 2020 | In Primo Piano, San Possidonio | 0 commenti

“Aspettiamo ancora le carte. Per ora solo annunci”. Il presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi, Corrado Faglioni, spiega che sul porgetto di hospice a San Possidonio è ancora sospeso il loro finanzamento da un milione di euro. Troppo presto, spiega Faglioni, mentre tutti gli altri attori hanno già confermato ampiante la loro disponibilità a partecipare. L‘hospice sarà finanziato da fondazione Hospice San Martino, che ha già messo in cassa 2,9 milioni di euro grazie all’Associazione Malati Oncologici (AMO) di Carpi e Mirandola, l’ASP di Mirandola, e la fondazione Cassa di Risparmio di Mirandola. Era stato annunciato per i primi mesi del 2020 il porgetto appaltabile.

Faglioni ne ha parlato nel corso di una intervista a Temponews, rispondendo alla domanda dell’intervistatore:

Sul fronte Hospice a San Possidonio ci sono novità? Avete ricevuto dalla Fondazione San Martino il progetto esecutivo e il business plan o è ancora tutto fermo?

“Assolutamente no. Tutto è fermo. Ho letto grandi annunci, tavoli riuniti da parte di progettisti e soci della Fondazione San Martino… ma a noi non sono ancora stati consegnati né numeri ufficiali relativi alla sostenibilità dell’operazione né il progetto esecutivo su cui ragionare prima di dare eventualmente gambe a un’erogazione (ndr – 1 milione di euro)”.

 

LEGGI ANCHE:

Hospice San Possidonio: pronto il progetto – I RENDERING