Questo è l’archvio articoli di sulpanaro.net
Qui trovi tutti gli articoli che non sono più disponibili sul sito del nostro quotidiano

“La Prova del Cuoco” e Finale Emilia, che piatto ricco!

da | Feb 12, 2014 | Finale Emilia | 0 commenti

missione matterelloSono stati consegnati nei giorni scorsi al sindaco di Finale Emilia, Fernando Ferioli, i 7.500 euro raccolti dall’associazione culturale “Miss…ione Matterello”, il gruppo di professionisti sfoglini e amatori della sfoglia (presieduto e fondato dalla finalese Rina Poletti insieme a Gianpaolo Chiossi, Roberta Contri e Maria Corzani), ideatore della “tagliatella solidale”. “Con la tagliatella solidale – spiega l’anima dell’associazione, Rina Poletti – da più di un anno giriamo in feste, fiere e locali e a titolo gratuito prestiamo la nostra opera per raccogliere fondi per la ricostruzione post-terremoto. Complessivamente per il progetto ‘Mattone su Mattone ti ricostruiremo’, rivolto alla ricostruzione della Torre dei Modenesi di Finale Emilia abbiamo raccolto ben 11 mila euro. Ma non ci fermeremo qui. Abbiamo già avviato il nostro progetto per il 2014 che sarà dedicato alla costruzione della nuova scuola di Reno Centese”.

Ogni donazione è motivo di soddisfazione, ma anche di commozione per il sindaco di Finale, Fernando Ferioli: “È soprattutto grazie alla generosità e alla determinazione di persone come Rina e di associazioni di volontariato come ‘Miss…ione Matterello’ – dice Ferioli – che i nostri paesi stanno rinascendo. Sia per le raccolte benefiche che sono in grado di avviare e che assicurano un contributo tangibile alla ricostruzione, sia per la vitalità che con le loro iniziative riescono a portare nei centri storici delle nostre città”.

L’origine in qualche modo gastronomica di questa donazione, spinge Ferioli a una riflessione più generale sul ruolo di eccellenza che, negli ultimi tempi, Finale è riuscito a ritagliarsi in questo ambito.

“È certamente significativo – dice Ferioli – che due dei cinque chef modenesi che hanno affrontato i colleghi bolognesi nella sfida del tortellino più buono, fossero finalesi: Giovanna Guidetti dell’Osteria della Fefa ed Elvira Previdi della Trattoria Entrà; che la stessa Giovanna Guidetti sia stata protagonista di una puntata del magazine quotidiano di Masterchef; che due giovani imprenditrici che hanno appena avviato un’attività gastronomica rivolta a chi soffre di celiachia, siano state invitate a partecipare alla ‘Prova del Cuoco’; che i professionisti sfoglini di Miss…ione Matterello, la cui sede è a Cento, ma il cui cuore è finalese, ottengano ovunque riconoscimenti e apprezzamenti per la loro attività divulgatoria. Tutto ciò è significativo, sicuramente, di un territorio che lega sempre di più la tradizione con l’eccellenza gastronomica. Un percorso di crescita qualitativa nell’ambito del quale anche l’Amministrazione Comunale vorrà nel prossimo futuro recitare un ruolo da protagonista con proprie specifiche iniziative”.