“Per il Papa nella Bassa una visita familiare”

da | Apr 1, 2017 | In Primo Piano, Mirandola, Carpi, Richiedenti asilo | 0 commenti

“Per il Papa nella Bassa una visita familiare”. Così la definisce monsignor Francesco Cavina. Parliamo della visita che Papa Francesco farà domenica 2 aprile a Carpi e Mirandola.

 Per la Curia, ha raccontato il vescovo, è stata una fatica notevole organizzare la visita del Papa inuna ventina di giorni. Un lavoro portato avanti grazie al lavoro di tantissimi volontari. Una visita che come ha chiesto Papa Francesco avrà carattere familiare “con il momento della eucaristia in piazza” e poi “con il pranzo coi seminaristi”

E la Bassa risponde col calore tipico della sua gente Ad esempio si pensi ai tantissimi regali che sono stati fatti pervenire in Curia destinati al Papa: riempiono una stanza intera! “spero che dal Vaticano arrivino con un camion”, scherza monsignor Cavina.

Tra i regali della gente della Bassa per il Papa ci sono indumenti, quadri, sculture, opere d’arte,ceramiche, lettere, fiori.