Questo è l’archvio articoli di sulpanaro.net
Qui trovi tutti gli articoli che non sono più disponibili sul sito del nostro quotidiano

Rubata la moto del campioncino Rayan Golfrè

da | Ago 12, 2019 | Concordia | 0 commenti

CONCORDIA  – Furto ai danni di in bambino di 8 anni, Ryan Golfrè che rischia di vedersi spezzato il suo grande sogno sportivo. Il 25 agosto c’è l’ultima corsa del campionato a Pomposa dove il piccolo campione di moto di Concordia avrebbe dovuto confermare il suo brillante secondo posto.

Ma gli è stata rubata la moto, due tute e il casco. Oltre ai guanti e ai ricambi. Tutto.

Il furto è avvenuto domenica pomeriggio, quando ignoti hanno forzato lo sportello del furgoncino dove era stata caricata la moto e l’attrezzatura, parcheggiato nell’area sosta di un parco acquatico a Reggio Emilia dove Golfré e famiglia si erano fermati per ina pausa di strada verso una gara.

Scrive un famigliare di Rayan Golfrè:

Oggi hanno provato a distruggere un sogno a mio nipote Rayan Golfrè ma vi dico una cosa voi m. che avete rubato la moto le tute e i caschi in tutti i modi non riuscirete mai a distruggere un sogno del genere m. faccio un appello agli sponsor esistenti FACCIAMO UN SACRIFICIO per realizzare un sogno dove un ragazzino di 8 anni e i suoi genitori hanno messo cuore e tanti tanti sacrifici CHI VOLESSE CONTRIBUIRE MI CONTATTI IN PRIVATO GRAZIE

È subito partita la gara di solidarietà in cui primeggia il buon esempio dato da un altro giovane motociclista: “Ha fatto un gesto stupendo da vero sportivo il mio avversario.
Ormai lui ha vinto il campionato e ha deciso di dare la moto a me e non fare l’ultima gara”, racconta Golfrè.

Ma resta da trovare ciò che è stato rubato.

LEGGI ANCHE

La storia del giovanissimo pilota che fa sognare Concordia https://www.sulpanaro-archivio.net/2019/08/rayan-golfre-giovanissimo-pilota-sognare-concordia/