Questo è l’archvio articoli di sulpanaro.net
Qui trovi tutti gli articoli che non sono più disponibili sul sito del nostro quotidiano

100° premio letterario nazionale per Luca Gilioli, co-curatore di “La luce oltre le crepe”

da | Gen 31, 2020 | Cavezzo | 0 commenti

Un risultato di immenso valore per il poeta modenese Luca Gilioli, che a 35 anni appena compiuti ha conseguito il suo 100° premio presso i concorsi letterari nazionali, confermandosi un autore molto stimato all’interno del circuito. Gilioli, già conosciuto nel territorio della “Bassa modenese” per aver co-curato assieme alla scrittrice Roberta De Tomi nel 2012 l’antologia solidale pro-terremotati La luce oltre le crepe” edita da Bernini (la cui vendita ha permesso di raccogliere e devolvere fondi in favore delle biblioteche colpite dal sisma), il 14 settembre scorso a Ceva (CN) è stato nominato finalista nella sezione “Poesia edita” alla VI edizione del concorso “Marchesato di Ceva”, indetto dal “Comitato per la cultura La Superba”, e il 13 ottobre a Falconara Marittima (AN) ha ottenuto il 4° premio ex aequo nella sezione Frammento lirico alla X edizione del concorso “Laudato sie, mi’ Signore”, organizzato dalla “Associazione culturale Magnificat”.

Il 100° riconoscimento è giunto infine con il premio di 5° classificato nella sezione Poesia a tema libero alla XLV edizione del concorso C’era una volta…, indetto dalla “Associazione Amici dell’Umbria – Agostino Pensa, con cerimonia di premiazione tenutasi il 29 dicembre a Deruta (PG) presso la Casa della Cultura. 100 premi conseguiti, come detto, che per Luca Gilioli rappresentano allo stesso tempo un traguardo prestigioso e un forte stimolo a proseguire sul sentiero della poesia.