Questo è l’archvio articoli di sulpanaro.net
Qui trovi tutti gli articoli che non sono più disponibili sul sito del nostro quotidiano

Una videochiamata per sentirsi meno soli durante l’emergenza Coronavirus: oggi si può

da | Apr 5, 2020 | Altri Comuni, Aziende coraggiose | 0 commenti

Doina Srl è una società di Desenzano del Garda che opera con cuore e spirito di rivoluzione nel campo delle tecnologie audio-visive volte ad anziani, ospiti si strutture di riposo, strutture di detenzione e comunità protette. Dopo aver letto l’articolo riguardo alle parole del Difensore civico regionale Carlotta Marù, l’azienda ha scritto alla Redazione e ha esposto il loro punto di vista sulla questione affrontata dalla Marù, ovvero il diritto fondamentale per le persone anziane a “poter disporre di strumenti necessari per restare in comunicazione con l’ambiente sociale ed evitare l’isolamento fisico e psichico anche utilizzando le tecnologie informatiche, come l’uso delle videochiamate.” Lo riportiamo di seguito in forma integrale:

Le parole della Marù sono piene di significato e parole che speriamo possano essere l’inizio di una rivoluzione nel campo delle comunicazioni tra ospiti delle strutture sopracitate e i loro cari.
Per questo crediamo nella video-chiamata. Una semplice video-chiamata, che però in questo momento ha un valore non quantificabile, significa poter star più vicini e sorridere con i propri cari.
In un momento dove le visite non sono possibili per ben noti motivi, ma anche in un futuro dove si vuole rimanere più in contatto del normale, la video-chiamata devi diventare una risorsa e tecnologia ACCESSIBILI A TUTTI, SENZA LIMITAZIONI.
Il progetto di cui vi stiamo per parlare è iniziato ben prima dello scoppiare della pandemia e doveva essere lanciato fra qualche mese, ma non potevamo permetterci di aspettare.
Abbiamo reso accessibile la video-chiamata ad anziani, agli ospiti delle strutture di riposo, a strutture di recupero e detenzione: con un SOLO E UNICO GESTO, la vide-chiamata parte.
Come? Vi lasciamo qua sotto il link al video YouTube e allegata la documentazione.
Un sistema che va bene per 10, 100, 1000 ospiti, con UNA SOLA POSTAZIONE.

Vi scriviamo perché vorremmo dare un nuovo sorriso a chi ora sente la mancanza dei propri cari e dare modo alle strutture che più ne hanno bisogno di venire a conoscenza del prodotto, del progetto che ha prezzi, permetteteci, irrisori rispetto al suo valore sociale e morale.
Non vogliamo pubblicità, vogliamo solo farvi sapere che non ci sono altri sistemi del genere e che l’Italia vuole correre anche con questa tipologia di innovazione per supportare i nostri anziani, che sono la nostra storia.
Noi siamo a completa disposizione, speriamo che queste parole possano raggiungere anche la Dottoressa Carlotta Marù.