Questo è l’archvio articoli di sulpanaro.net
Qui trovi tutti gli articoli che non sono più disponibili sul sito del nostro quotidiano

Non si paga la retta per asili e scuole d’infanzia nella Bassa

da | Mar 5, 2020 | In Primo Piano, Mirandola, Finale Emilia, Concordia, Medolla | 0 commenti

MIRANDOLA, MEDOLLA, CAVEZZO, CONCORDIA, CAMPOSANTO, SAN FELICE, SAN PROSPERO – Notizia per i genitori dei bimbi che vanno negli asili nido e nelle scuole d’infanzia di Mirandola, Medolla, Cavezzo, Concordia, Camposanto, San Felice, San Prospero L’assessore all’istruzione dell’Unione Comuni Modenesi Area Nord Luca Prandini ha comunicato che la retta degli asili viene ufficialmente sospesa a causa dell’emergenza Coronavirus.

Considerato il protrarsi della sospensione dei servizi educativi e delle attività didattiche a causa dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019, la Giunta dell’Unione Comuni Modenesi Area Nord dispone la riduzione delle tariffe mensili di frequenza ai servizi educativi dei nidi d’infanzia e dei servizi educativi integrativi, a gestione diretta e indiretta.

La riduzione sarà applicata in misura proporzionale al numero delle giornate di mancata erogazione dei servizi e sarà estesa anche agli eventuali servizi di preingresso e di prolungamento orario.

Analoga riduzione sarà applicata anche alle rette della scuola d’infanzia, ove non già rapportate al numero dei pasti consumati.

Ai fini dell’applicazione delle riduzioni, gli utenti non devono presentare alcuna richiesta.

Nei prossimi giorni saranno valutate eventuali ulteriori misure in relazione ai servizi di trasporto scolastico, preingressi e prolungamenti di orario per le scuole d’infanzia, primaria e secondaria di primo grado.

Gli sportelli istruzione dei Comuni di Camposanto, Concordia sulla Secchia, Medolla, Mirandola, San Felice sul Panaro e San Prospero sono disponibili per eventuali ulteriori informazioni.

Identica situazione a Novi, Carpi e Soliera, e in tutta l’Unione del Sorbara.

Da questo provvedimento è escluso sia San Possidonio che Finale Emilia.I due Comuni  infatti non ha mai devoluto la gestione dei servizi dell’infanzia all’Unione Comuni Area Nord. A San Possidonio  l’amministrazione Comunale non ha ancora deliberato in merito alla riduzione/sospensione
delle rette dei servizi scolastici. Noi abbiamo sentito il sindaco di Finale Sandro Palazzi che ha così commentato:

Gli uffici stanno valutando la possibilità ma non sono ancora in grado di dare certezze anche se siamo in procinto di approvare il bilancio preventivo la prossima settimana.

Per i genitori dei bambini degli asili nido e delle scuole d’infanzia del comune di Finale Emilia si tratta quindi di aspettare l’esito del bilancio preventivo della prossima settimana. Attesa anche per i genitori di San Possidonio.

LEGGI ANCHE

Non si paga la retta per asili e scuole d’infanzia nella Bassa

A Novi, Soliera e Carpi non si paga la retta dell’asilo chiuso per ordinanza Coronavirus

Riduzione delle rette per i nidi comunali in tutti i Comuni dell’Unione del Sorbara

Le rette mensili dei nidi decurtano i giorni di chiusura: tutti i comuni interessati

A San Possidonio ancora nessuna decisione sulla sospesione del pagamento rette asili

A Bologna il nido non si paga per i giorni di chiusura per Coronavirus. Da noi, sì

Coronavirus, Nonantola prepara gli sconti per le rette degli asili

Dopo Bologna e Nonantola, anche Modena sconta le rette degli asili chiusi per Coronavirus